Seleziona una pagina

1) La finale di Coppa Italia è stata vista da 10.2 milioni di spettatori

Numeri da capogiro per la finale di Coppa Italia, che ha visto il Napoli imporsi sulla Juventus ai calci di rigore.
La RAI ha comunicato uno share del 39,58% per un totale di 10.2 milioni di spettatori. Record di audendice per una partita di calcio nella stagione 2019/2020.
Una curiosità: la finale di Coppa Italia più vista è stata la partita del 2010 Inter-Roma che ha registrato 11.7 milioni di spettatori con uno share del 39,9%.

coppa italia, juventus napoli, calcio, partita di calcio, rai

2) Amazon trasmetterà gratuitamente le partite della Premier League su Twitch

Mentre in Italia si è discusso a lungo riguardo la gestione dei diritti tv delle partite di serie A dopo la pandemia (con tanto di prese di posizione ferree e minacce di andare per vie legali), in Inghilterra si è deciso che per le restanti 92 partite da giocare, 64 sarebbero andare a SKY Sports, 20 a BT Sports, 4 a BBC e 4 ad Amazon.
Il colosso di Jeff Bezos ha deciso di distruibuire gratuitamente le sue 4 partite rendendole disponibili sulla piattaforma Twitch, il valore aggiunto di questa scelta risiede nella possibilità di commentare la partita tramite una chat apposita messa a disposizione dal canale, rendendo la visione delle partite un’esperienza unica nel suo genere.

3) Quasi 30 milioni di visualizzazioni per il Gran Premio virtuale di Fromula 1

La stagione di Formula 1 partirà a luglio, nel frattempo è terminata la stagione virtuale che ha incoronato campione il pilota George Russell.
L’organizzazione motoristica ha rilasciato alcuni dati riguardo la competizione virtuale, numeri di un certo peso considerando che il torneo è stato indetto come temporaneo passatempo per gli appassionati durante la pandemia.

Nel complesso sono stati raggiunti 21,8 milioni di visualizzazioni sulle piattaforme digitali Formula Uno su YouTube, Twitch e Facebook, oltre ai canali Weibo e Huya in Cina, 5 milioni di visualizzazioni attraverso i partner televisivi della Formula Uno in oltre 100 paesi e 2.7 milioni di visualizzazioni derivate dai canali Twitch di piloti professionisti che hanno partecipato all’evento come Charles Leclerc, George Russell, Lando Norris e Alex Albon.

virtual gp, formula 1, gran premio, george russell

4) L’esercito americano sarà partner del Team Chicago Huntsmen

La squadra di Call of Duty League, Chicago Huntsmen, ha annunciato giovedì sera, tramite i social media, la sua collaborazione con l’esercito degli Stati Uniti. Ciò che questa partnership comporta in termini di attivazioni, attività congiunte e finanziarie, non è stato reso noto al momento. Non è la prima volta che l’esercito usa gli Esports per comunicare la sua missione, tant’è che possiede anche una team ufficiale per giocare a Call of Duty.

us army chicago huntsman, partnership, esports

5) Continua la partnership tra Red Bull e Dorna Sports

Dorna Sports, agenzia che gestisce il management della motoGP, e Red Bull hanno annunciato l’estensione della partnership fino al 2024.
L’accordo prevede che il marchio globale di bevande energetiche sia lo sponsor principale del Gran Premio di Spagna e delle Americhe fino al 2024, nonché co-sponsor del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

Marco