Seleziona una pagina

Le 5 notizie di marketing sportivo della settimana

1) In un mese la docuserie “The last dance” è stata vista su Netflix da 23.8 milioni di utenti


La docuserie sportiva di 10 puntate “The last dance”, offre un resoconto della carriera di Michael Jordan e degli anni d’oro dei Chicago Bulls, con particolare attenzione e ricerca alla stagione 1997-98, è riuscita inoltre a colmare il vuoto di partite live che questa quarantena ha lasciato in tutto il mondo.
Trasmessa negli Stati Uniti sulla rete ESPN, la distribuzione del prodotto all’estero è stata affidata a Netflix.
Nonostante Netflix sia abbastanza riservato riguardo i suoi dati, ha recentemente dichiarato che “The last dance” è stato visto da 23.8 milioni di utenti. Una dichiarazione che rende la docuserie un prodotto “must seen”, con l’intento di generare nuovi subscriber.

michael jordan marketing sportivo

2) I diritti di sponsorizzazione sportiva scenderanno del 37% nel 2020


Secondo lo studio dell’agenzia di marketing sportivo internazionale Two Circles, il totale dei diritti di sponsorizzazione sportiva passerà da 46.1 miliardi di dollari (42.4 miliardi di euro) a 28,9 miliardi di dollari (26.5 miliardi di euro), questo porterà ad una riduzione di spesa del 37%. Un duro colpo per lo sport che, a qualsiasi livello, fa delle sponsorizzazioni una delle principali fonti di sussistenza delle società sportive.

3) Il pilota Ferrari Charles Lecrerc nuovo testimonial Armani


Un momento d’oro per il pilota monegasco Charles Leclerc. Star su Twitch con le sue dirette sul simulatore di guida, pilota numero 1 Ferrari dalla prossima stagione e ora anche testimonial di Giorgio Armani.
Esiste una frase fatta che dice: “il nuovo che avanza”. E se ad avanzare è uno abituato ad andare a 300 km/h ci sarà da aspettarsi grandi cose!

lecrerc twich marketing sportivo

4) Accordo tra McLaren Racing e il team veloce Esport


La popolarità e la crescita degli eSports è stata ben documentata in questa rubrica nelle ultime settimane.
Ad aggiungere un altro tassello, ci pensa la scuderia McLaren Racing che ha raggiunto un accordo con il team Veloce Esports, una squadra che gareggia principalmente in video game motoristici. La collaborazione prevede lo sviluppo del team McLaren eSports e la creazione di un’accademia dove far crescere e allenare i nuovi talenti delle corse virtuali. L’obiettivo è quello di coinvolgere intorno al brand McLaren una nuova generazione di appassioni di sport motoristici.

5) Il calciatore Federico Bernardeschi firma con Roc Nation Sports


I diritti d’immagine del calciatore della Juventus e della Nazionale, Federico Bernardeschi, saranno rappresentati dall’agenzia di management Roc Nation Sports, creata dal rapper Jay-Z, e dall’agenzia italiana H48.
Il fine è quello di valorizzare il calciatore anche come brand tramite la ricerca di partner commerciali in Italia e all’estero.

bernardeschi Jay-z marketing sportivo

Marco